Facebook
Twitter
Google+
LinkedIn
Pinterest
StumbleUpon
+

É il 27 gennaio 1945. Le truppe sovietiche della Prima Armata del Fronte Ucraino abbattono i cancelli del campo di Auschwitz-Birkenau.

Quel giorno di 71 anni fa, il mondo intero si ferma e scopre il più grande orrore della storia dell’umanità. Più di sei milioni di persone sistematicamente deportate, imprigionate ed uccise in nome di principi di eugenetica, discriminazione ed antisemitismo.

Giorno della Memoria: Eron ritrae Anna Frank

In occasione del “Giorno della Memoria“, Eron, pilastro della scena dell’arte urbana italiana, dipinge simbolicamente il volto di Anna Frank sulla fiancata di un vecchio carro merci dismesso.

Eron - Soul of the train - Anna Frank - giorno della memoria - 2016

Sulle doghe verticali rovinate dal tempo Eron imprime con delicatezza e sensibilità la sagoma della ragazzina ebrea costretta a vivere in clandestinità in quel nascondiglio segreto nella parte ovest di Amsterdam.

Un ritratto quasi cancellato dal vento, come fosse sempre stato li.

Il tempo passa, logora il legno, arrugginisce il metallo.
Ma non può e non deve cancellare la memoria.

Facebook
Twitter
Google+
LinkedIn
Pinterest
StumbleUpon
+
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...

No Trackbacks.