En Masse x Visage. Arte collettiva in bianco e nero a Montreal

0
7
shares
Facebook
Twitter
Google+
LinkedIn
Pinterest
StumbleUpon
+
Cos'è?

En Masse (EM) è un progetto multi-artistico di disegno collaborativo con base a Montreal. Esso trae vita da un gruppo di creativi che prende parte al progetto di creare su larga scala disegni in bianco e nero assolutamente spontanei. Attingendo a una rete globale in continua espansione e virtualmente illimitata di artisti visivi (graffiti, fumetti, illustrazione, tatuaggio, arte di strada, arti di protesta, disegno e belle arti), questo progetto si sforza di sottolineare il potere delle relazioni creative, le identità condivise e la forza della comunità attraverso una comunicazione efficace.

EN MASSE x VISAGE - progetto videoproiezione in stop motion

 

La sfida è quella di sostenere il coinvolgimento creativo attraverso la cooperazione senza compromessi; punti di vista diversi sono punti di forza e non di debolezza, al fine di ampliare e consolidare la comunità artistica.

En Masse: tutti insieme

En Masse (dal francese) “nel suo complesso”, o “tutti insieme“, esplora la creazione con una visione collettiva; opere realizzate in gruppo puntando su obiettivi di largo respiro alle quali difficilmente approccerebbero come singoli; promuovere le comunità artistiche ovunque esse siano.

Il progetto è stato creato da Tim Barnard e Jason Botkin nel 2009, alla Galerie Pangée. Oggi sotto la direzione di Botkin e Rupert Bottenberg, l’iniziativa cinvolge più di 250 artisti a livello internazionale.

Per la maggior parte, gli artisti che partecipano al progetto sono imprenditori creativi autodidatti. En Mass è una piattaforma pubblica di alto profilo per coloro che si sono trovati spesso in un rapporto imbarazzante con molte istituzioni di arte contemporanea (con il risultato che il loro lavoro era spesso escluso dalle gallerie tradizionali, musei e agenzie di finanziamento). Questo è un ponte tra artista e istituzione, e viceversa.

Il loro ultimo progetto, En Masse x viso, sembra una serie di scarabocchi stravaganti e vede la fusione di artisti che lavorano attraverso una varietà di mezzi da armonizzare artisticamente proprio davanti ai vostri occhi come un quartetto vocale.

 

L’autodefinizione dell’intervento, “altamente spontaneo, multi-artistico e collaborativo” è stato catturato attraverso l’animazione stop-motion dai registi Salman Sajun e Brian Tornay. Pittori dell’equipe creano una serie di modelli in cima ad una grande scultura di un volto umano. Il video risultante anima la loro grafica nitida, l’arte di strada, pervaso da una sincronicità bella seppur caotica.

EN MASSE x VISAGE - stop motion

Salman Sajun ha condiviso con i creatori del progetto alcune immagini dietro le quinte delle riprese, che è possibile vedere qui di seguito.

 

EN MASSE x VISAGE - controllo remotato dello stop motion

EN MASSE x VISAGE - stopmotion controllo remoto da computer

EN MASSE x VISAGE - stop motion remote controllo con reflex canon

Facebook
Twitter
Google+
LinkedIn
Pinterest
StumbleUpon
+
Loading Facebook Comments ...