Facebook
Twitter
Google+
LinkedIn
Pinterest
StumbleUpon
+

Agenda Mostre a Milano 2017

Calendario eventi e mostre

Arte Classica, Moderna, Contemporanea, Pittura, Scultura

 Arnaldo Pomodoro. The Pietrarubbia Group: il fondamento, l'uso, il rapporto, 1975-1976. Bronzo, ferro, fiberglass e marmo, cm 280 × 530 × 360

Arnaldo Pomodoro. Il compleanno del grande sculture

Palazzo Reale, Sala delle Cariatidi

Fino al 22 gennaio 2017

Curatori: Ada Masoero, Fondazione Arnaldo Pomodoro

Milano dedica un evento eccezionale al grande scultore per i suoi 90 anni. La ricerca di Pomodoro si sviluppa nel tentativo di squarciare le lustre superfici del bronzo brunito creando l’opera d’arte perfetta. In esposizione, la prima volta in Piazzetta Reale, il complesso scultoreo The Pietrarubbia Group (1975 – 2013).
Link ufficiale | Leggi l’articolo su Katarte

Hokusai Hiroshige Utamaro. Luoghi e volti del Giappone

Hokusai, Hiroshige, Utamaro.
Luoghi e volti del Giappone

Palazzo Reale

Fino al 29 gennaio 2017

Curatrice: Rossella Menegazzo

Con un’arte così diversa e affascinante, i tre artisti più famosi del Giappone si confrontano con le correnti artistiche europee.  L’arte giapponese ha rappresentato una pietra miliare nello stile, nel gusto e nel pensiero occidentale; dal Simbolismo alle Avanguardie, quasi tutti i grandi pittori in Europa hanno acquisito dalla magia artistica del paese del Sol levante.
Link ufficiale

Basquiat. Autoritratto, 1982

Jean Michel Basquiat

MUDEC Museo delle Culture

Fino al 19 Febbraio 2017

Curatore: Francesco Bonami

Con quasi 100 opere provenienti da collezioni private, la mostra ripercorre la breve ma travagliata vita di Basquiat, l’ascesa ad una fama universale, la fine con l’abuso di droghe. L’incontro con Andy Warhol, suo mecenate. l’amicizia con Keith Haring, il flirt con la cantante Madonna, poeti e musicisti jazz nei locali newyorkesi, saranno la struttura per elevare l’arte del graffito ad una condizione di riconosciuto valore.
Link ufficiale | Leggi l’articolo su Katarte

Peter Paul Rubens. L'arrivo della regina a Marsiglia, 1600 (dettaglio)

Pietro Paolo Rubens e la nascita del Barocco

Palazzo Reale

Fino al 27 febbraio 2017

Curatrice: Anna Lo Bianco

Mettere in evidenza i rapporti di Rubens con l’arte antica e la statuaria classica è la tematica della mostra. Da un lato la sua ammirazione per i grandi maestri del Rinascimento come Tintoretto, Correggio, e dall’altro l’immensa influenza che il grande Maestro ha esercitato sugli artisti italiani più giovani, assoluti protagonisti del Barocco come Bernini, Pietro da Cortona, Lanfranco, fino a Luca Giordano.
Link ufficiale | Leggi l’articolo su Katarte

Renato Mambor. Settembre

Renato Mambor. Connessioni invisibili

Galleria Gruppo Credito Valtellinese

Dal 9 febbraio al 27 marzo 2107

A cura di: Dominique Stella, Cristina Quadrio Curzio e Leo Guerra

I molteplici linguaggi di Mambor: pittura, fotografia, performance, installazioni e testimonianze fotografiche del suo teatro sperimentale. Queste le diverse espressioni che ci propone la grande retrospettiva dedicata all’artista scomparso nel 2014. Circa 80 le opere selezionate, datate dai primi anni Sessanta sino al 2014, con le ultimissime creazioni.
Link ufficiale

Bellotto, Canaletto. Lo stupore della luce

Bellotto e Canaletto. Lo stupore della luce

Gallerie D’Italia

Fino al 5 marzo 2017 

Curatrice: Bozena Anna Kowalczyk

Il percorso espositivo illustra uno dei più affascinanti episodi della pittura europea, il vedutismo veneziano, attraverso dipinti, disegni e incisioni. Legati da vincolo di sangue (Canaletto e Bellotto erano rispettivamente zio e nipote), i due artisti trasformarono questo caratteristico stile nella corrente avanguardistica che tanto caratterizzò il 18° secolo.
Link ufficiale

Marco Schifano. Ballet, 2016

Marco Schifano

Studio Giangaleazzo Visconti

Fino al 24 marzo 2017

Curatore: Gianluca Ranzi

La fotografia di Marco Schifano ancora una volta  fonde mondi lontani come l’arte e la scienza, l’antropologia e la botanica, la zoologia e la pittura. Un viaggio intercalato da immagini elusive e seducenti che sono il frutto di rigore progettuale, precisione ottica e magico fascino.
Link ufficiale

Nanda Vigo. Exoteric Gate

Exoteric Gate, Nanda Vigo

Università degli Studi di Milano

Fino al 11 marzo 2017

Curatrice: Donatella Volonté

È la prima volta che Nanda Vigo realizza un’installazione per uno spazio esterno, ed è significativo che abbia deciso di farlo ispirata dalle architetture scenografiche della storica sede dell’Ateneo, progettando per il visitatore l’alterità di una dimensione spazio temporale definita dalla luce in movimento.
Link ufficiale

Boom 60. "L'Illustrazione Italiana" anno 85, n. 7, luglio 1958. Fotografia Ugo Mulas, dettaglio

BOOM 60! Era arte moderna

Museo del Novecento

Fino al 12 marzo 2017

Curatrici: Mariella Milan e Desdemona Ventroni

Riviste di attualità illustrata, Epoca, Le Ore, L’Europeo e tanti altri – raggiungono le loro massime tirature, diventando lo specchio fedele della mentalità e delle aspirazioni collettive. È l’Italia del “boom”. I temi dell’arte si intrecciano con la presenza di celebrità del cinema, della tv, della canzone.
Link ufficiale

MiArt, Fiera dell'arte moderna e contemporanea, 2017

MiArt – Fiera dell’arte moderna e contemporanea

Fiera Milano City

31 MARZO – 2 APRILE 2017

Curatori: Nicola Lees e Douglas Fogle

MiArt vuole sperimentare strategie istituzionali alternative a quelle consuete. L’obiettivo è quello di iniziare un percorso che porti miart ad essere attiva nella produzione moderna e contemporanea durante tutto l’anno e non solo nei tre giorni dell’evento fieristico. Le sezioni della fiera e gli eventi in città si basano su un principio di “attraversamento” di discipline diverse con il desiderio di intercettare pubblici provenienti anche da altri ambiti per definire nel campo dell’arte un luogo idoneo alla comunicazione tra i saperi, un luogo di “scambi”.
Link ufficiale

Keith Haring. Ignorance=Fear

Keith Haring. About Art

Palazzo Reale

Dal 20 febbraio al 18 giugno 2017

Curatore: Gianni Mercurio

Un evento che per la prima volta ripercorre la vita artistica di Keith Haring in una ricchissima selezione di lavori provenienti da tutto il mondo, con citazioni estese ad altri artisti e linguaggi. Stimolata dai cartoni animati di Walt Disney, la sua arte si valorizzò attraverso le sue amicizie con Andy Warhol, Jean-Michel Basquiat e con gli autori della Beat Generation, come Burroughs.
Link ufficiale

Manet. Colazione sull'erba, 1862-1863

Manet e la Parigi moderna

Palazzo Reale

Dal 3 marzo al 25 giugno 2017
Curatrici: Caroline Mathieu e Isolde Pludermacher
La mostra celebra la grandiosità di un artista della Parigi dell’Ottocento, magnifico ritrattista e promotore spirituale dell’Impressionismo. Circa cinquanta le tele in mostra: oltre Manet, saranno presenti altri artisti come Renoir e Degas che hanno descritto nei loro quadri il rinnovamento della Parigi dell’epoca.
Link ufficiale

Kandinsky. Curva dominante, 1936

Kandinsky,  il Cavaliere errante (in viaggio verso l’astrazione)

Mudec – Museo delle Culture

Dal 15 marzo al 9 luglio 2017

Curatrici: Silvia Burini e Ada Masoero

Sarà una mostra che indagherà il rapporto tra l’arte e le scienze e il viaggio come avventura della conoscenza. Il grande padre della pittura astratta sarà descritto attraverso le tele provenienti dalla cultura popolare, cui si ispirò, comprendendo il lungo periodo della formazione dell’immaginario visivo dell’artista, fino al 1921, quando si trasferì in Germania per non tornare mai più in Russia.
Link ufficiale

L'arte incontra l'amore.

Love. L’arte contemporanea incontra l’amore

Palazzo della Permanente

Dal 17 marzo al 23 luglio 2017 

A cura di: Danilo Eccher

Il sentimento per eccellenza universalmente riconosciuto ma eternamente motivo d’indagini e conflitti, l’Amore. L’evento affronta l’amore nelle molteplici sfaccettature: trasgressivo, felice, odiato, atteso, incompreso, ambiguo. Un percorso espositivo non convenzionale, un coinvolgimento sensoriale a 360°  che conferisce un caratterenuovo all’esperienza museale.
Link ufficiale

new York New York. Museo del Novecento

New York New York. La scoperta dell’America. Artisti italiani negli Stati Uniti (1930-1968)

Museo del Novecento

Dal 12 aprile al 17 settembre 2017 

I lavori di artisti italiani che, a partire dagli anni Trenta del Novecento, ebbero un rapporto diretto con il mondo americano. Presenti le opere dei soggiorni di Fontana, Arnaldo Pomodoro, Nivola, Tancredi, Afro, Turcato, Festa, Novelli, Consagra, Mimmo Rotella, Sergio Lombardo, Emilio Isgrò e Scialoja.

Albert Dürer. Autoritratto con guanti, 1498

Dürer e il Rinascimento fra la Germania e l’Italia

Palazzo Reale

2017 da definire

Protagonista assoluto del Rinascimento tedesco ed europeo, Albrecht Dürer era geniale in tutto: incisore, pittore, studioso del mondo naturale, matematico, trattatista. Il poliedrico istinto creativo di Dürer può facilmente essere comparato a Leonardo da Vinci, suo contemporaneo, col quale aveva in comune molteplici interessi.
Link ufficiale

Caravaggio. San Girolamo, 1605-06. Olio su tela, cm 112×157. Galleria Borghese, Roma

Dentro Caravaggio

Palazzo Reale

dal 28 settembre 2017 al 29 gennaio 2018

Tra crimini e commissioni, tra glorie e fughe, la vita privata di Caravaggio si interseca inevitabilmente con la sua carriera artistica. A Milano, per la prima volta insieme, saranno esposti venti capolavori del maestro provenienti da tutto il mondo. L’eccezionale evento presenta al pubblico nuovi studi adatti a ricoprire quei segmenti biografici mancanti che sempre di più accrescono di mistero l’avventurosa carriera dell’artista.
Link ufficiale

Toulouse Lautrec. Luci e ombre a Montmartre

Tolouse Lautrec. Un nuovo realismo, tra giapponismo e fotografia

Palazzo Reale

da ottobre 2017 a febbraio 2018

A cura di Danielle Dewynck e Claudia Zevi

Il pittore icona del Moulin Rouge e delle sue ballerine racconta con tanta fedeltà e scintillio il mondo esuberante ed entusiasta della Parigi fin de siècle. I ristoranti danzanti come il celebre Moulin Rouge, i caffè-concerto e i cabaret dove si compie l’universo notturno del mondo bohémien sono i soggetti delle prime opere dell’artista.
Link ufficiale

Dali e la moda. Palazzo Reale

Dalì e la moda

Palazzo Reale

2017 da definire

Dalì, pittore surrealista, stravagante protagonista all’eccesso, stimava la moda come forma di cultura e ha collaborato con alcuni tra i più famosi designer, Elsa Schiapparelli, Coco Chanel, il costumista hollywoodiano Adrian, Paco Rabanne, l’artista couturier Kaisik Wong. L’evento descrive come gli elementi della moda, abiti, marketing, illustrazione e design, abbiano costituito un coefficiente determinante per i temi dell’opera simbolica di Dalì.
Link ufficiale

Charlotte Salomon (dettaglio)

Charlotte Salomon. Vita? o Teatro?

Palazzo Reale

da ottobre 2017 a febbraio 2018

A cura di: Fondazione Charlotte Salomon e di Bruno Pedretti

Arrestata dalla Gestapo e condotta ad Auschwitz dove trova la morte, Charlotte Salomon, giovane artista ebrea berlinese rifugiata a Nizza, affida il racconto di tutta la sua vita a centinaia di tempere, di cui la mostra propone un’ampia antologia. La straordinaria carica espressiva dell’artista proietta la sua autobiografia sullo scenario più tragico del Novecento.
Link ufficiale

Siamo anche sui maggiori social network. Seguici!

Mostre da non perdere

Facebook
Twitter
Google+
LinkedIn
Pinterest
StumbleUpon
+