Andy Warhol, frantumato record d’asta: 105 ml. di dollari

0
Silver Car Crash (Double disaster)
Silver Car Crash (Double disaster)
Facebook
Twitter
Google+
LinkedIn
Pinterest
StumbleUpon
+

Sotheby’s a New York – 13-11-2013
L’opera di Andy Warhol “Silver Car Crash (Double disaster) è stata venduta all’asta ieri sera da Sotheby’s a New York per 105 milioni di dollari, stabilendo un nuovo record per l’artista statunitense e superando di gran lunga le stime fatte dagli esperti alla vigilia, che avevano previsto un importo di poco superiore ai 60 milioni di dollari.

Il record precedente per un quadro dell’artista morto nel 1987 era di 71,7 milioni di dollari ed era stato ottenuto nel maggio del 2007 con la vendita del quadro Green Car Crash – Green Burning Car I,
che mostra, come quello battuto all’asta ieri, un’incidente d’auto ma ritratto in verde e non in argento.

Argento Car Crash (Disastro doppio)
Argento Car Crash (Disastro doppio)

“Silver car crash” descrive le conseguenze di un incidente, mostrando un corpo disteso all’interno di un veicolo distrutto ed è stato creato nel 1963.
Fa parte di una serie di 4 pannelli raffiguranti incidenti d’auto. Il quadro, appartenuto in passato a collezionisti del calibro di Charles Saatchi, Thomas Ammann e anche Gunther Sachs.

E’ la seconda opera più costosa di sempre: il record, di ieri, appartiene a Francis Bacon e ai suoi Tre studi di Lucian Freud, venduto per 142, 4 milioni di dollari.

La casa d’aste Christie’s ha invece battuto all’asta un’altra iconica opera di Warhol, Coca-Cola (3), per 57,2 milioni di dollari,
mentre ieri il ritratto di Elizabeth Taylor intitolato “Liz 1 (Early Colored Liz)” è stato venduto a 20 milioni di dollari.

Facebook
Twitter
Google+
LinkedIn
Pinterest
StumbleUpon
+