Le Stelle cadenti dei grandi pittori

0
Vincent van Gogh. Notte stellata sul Rodano, 1888. Olio su tela, (dettaglio). Musèe d'Orsay, Parigi
Vincent van Gogh. Notte stellata sul Rodano, 1888. Olio su tela, (dettaglio). Musèe d'Orsay, Parigi
Facebook
Twitter
Google+
LinkedIn
Pinterest
StumbleUpon
+

Ho teso corde da campanile a campanile, ghirlande da finestra a finestra catene d’oro da stella a stella, e danzo. (Arthur Rimbaud)

Vincent van Gogh. Notte stellata, 1889. Olio su tela, cm. 92 x 74. Museum of Modern Art - MoMA, N.Y.
Vincent van Gogh. Notte stellata, 1889. Olio su tela, cm. 92 x 74. Museum of Modern Art – MoMA, N.Y.

 


Quando sento il bisogno di religione, esco di notte a dipingere le stelle. (Vincent Van Gogh)

Joan Mirò. Stelle cadenti, 1938. Olio su tela. National Gallery of Art di Washington, regalo di Joseph H. Hazen
Joan Mirò. Stelle cadenti, 1938. Olio su tela. National Gallery of Art di Washington, regalo di Joseph H. Hazen

Se guardi il cielo e fissi una stella, se senti dei brividi sotto la pelle, non coprirti, non cercare calore, non è freddo ma è solo amore. (Kahlil Gibran) 

 Giotto. Volta stellata, 1303-1305. Cappella degli Scrovegni, Padova

Giotto. Volta stellata, 1303-1305. Cappella degli Scrovegni, Padova

Siamo tutti nel fango, ma alcuni di noi guardano verso le stelle. (Oscar Wilde)

Jackson Pollock. Stelle cadenti, 1947. Olio su tela, cm. 99 x 61. Collezione privata
Jackson Pollock. Stelle cadenti, 1947. Olio su tela, cm. 99 x 61. Collezione privata

Mi domando se le stelle sono illuminate perché ognuno possa un giorno trovare la sua. (Antoine de Saint-Exupéry)


Bisogna avere in sé il caos per partorire una stella che danzi. (Friedrich Nietzsche)

Facebook
Twitter
Google+
LinkedIn
Pinterest
StumbleUpon
+