La ribellione nelle foto di Boris Mikhailov. Ritratti e autoritratti

0
Boris Mikhailov, By the Ground, 1991. Courtesy l’artista; Guido Costa Projects, Torino; Sprovieri Gallery, London
Boris Mikhailov, By the Ground, 1991. Courtesy l’artista; Guido Costa Projects, Torino; Sprovieri Gallery, London
Facebook
Twitter
Google+
LinkedIn
Pinterest
StumbleUpon
+

Madre, Museo d’arte Contemporanea, Napoli

fino al 1 febbraio  2016

Una mostra che schiude una finestra su un universo dove primeggia il coraggio e la volontà ferrea di denunciare in centocinquanta Ritratti e Autoritratti i temi della rinuncia e dell’emarginazione in una condizione di penetrante guerrafredda e il peso opprimente di un’angoscia collettiva.

Una narrazione profondamente biografica dove l’annientamento della personalità trova una concorrenza fortificata nell’insaziabile e sconfinata urgenza dell’autenticità dell’essere uomo negli anfratti della più cruda realtà. La realtà che il fotografo ucraino Boris Mikhailov ha affrontato durante il regime sovietico richiamandosi ai caratteri della grande arte europea.

BORIS MIKHAILOV. “IO NON SONO IO” a cura di Andrea Viliani con Eugenio Viola, in collaborazione con Incontri Internazionali d’Arte,  Polo museale della Campania, Villa Pignatelli – Casa della fotografia.

Orari: Lunedì / Sabato, 10.00 – 19.30; Domenica, 10.00 – 20.00. Martedì chiuso

Link: www.madrenapoli.it/mostre/boris-mikhailov

Boris Mikhailov. Superimposition
Boris Mikhailov. Superimposition
Facebook
Twitter
Google+
LinkedIn
Pinterest
StumbleUpon
+