Home Da Kandinsky a Pollock. L’inestimabile collezione dei Guggenheim Emilio Vedova. Immagine del tempo (Sbarramento), 1951. Tempera d’uovo su tela, cm 130,5 x 170,4. Venezia, Collezione Peggy Guggenheim

Emilio Vedova. Immagine del tempo (Sbarramento), 1951. Tempera d’uovo su tela, cm 130,5 x 170,4. Venezia, Collezione Peggy Guggenheim

Da Kandinsky a Pollock. Alexander Calder. Gong rossi gialli e blu, 1951. Lamiera dipinta e fil di ferro, cm 135 x 220 x 170. Venezia, Galleria Internazionale di Arte Moderna, Cà Pesaro. Dono dell’artista, 1952

Emilio Vedova. Immagine del tempo (Sbarramento), 1951. Tempera d’uovo su tela, cm 130,5 x 170,4. Venezia, Collezione Peggy Guggenheim

Da Kandinsky a Pollock. Costantin Brancusi. Uccello nello spazio, 1932-40. Ottone lucidato, altezza, cm 151,7 compresa labase. Collezione Peggy Guggenheim, Venezia. © Constantin Brancusi
Giorgio de Chirico. Il pomeriggio soave, 1916. Olio su tela, cm 65,3 x 58,3. Venezia, Collezione Peggy Guggenheim