Katarte / David Bowie the Passenger, by Andrew Kent

David Bowie the Passenger, by Andrew Kent. Mostra fotografica, Milano

David Bowie the Passenger, by Andrew Kent

0 0 voti
Recensione

Uno sguardo raro, esclusivo, intimo e molto sincero su David Bowie durante il suo tour Station to Station e le numerose storie più grandi della vita della Rock Star

Teatro degli Arcimboldi, Milano

La straordinaria avventura di David Bowie, dopo il suo ritorno in Europa a metà degli anni 70, rivive negli scatti di Andrew Kent. La mostra DAVID BOWIE the PASSENGER, by Andrew Kent racconta, attraverso le immagini e le memorie del fotografo americano Andrew Kent, un periodo ben preciso nella vita di David Bowie.

Tra il 1975 e il 1976, infatti, Bowie decide di lasciarsi alle spalle l’esperienza americana, culminata con il successo di un LP come Young Americans e le riprese del film L’uomo che cadde sulla terra, per tornare nella nativa Europa e rifondare la sua carriera.

La mostra è un’anteprima italiana, e si compone di 50 scatti, diversi cimeli e documenti originali provenienti dall’archivio di Kent. Accanto al percorso fotografico verranno fedelmente e filologicamente ricostruiti gli ambienti protagonisti della avventura Europea di Bowie a metà degli anni ’70: dal vagone del treno che lo portò fino a Mosca, alla sua stanza di albergo a Parigi.

E ancora abiti, microfoni, macchine fotografiche, dischi, modellini, manifesti, memorabilia varia e proiezioni completano la mostra accompagnando il visitatore in un viaggio spettacolare ed immersivo all’interno di una delle parentesi più affascinanti della carriera dell’icona della cultura popolare.

Oltre altre all’aspetto emozionale, la mostra è anche occasione di approfondimento, sia per il grande pubblico che per i fan più appassionati: con un analisi scientifica condotta attraverso le memorie di Andrew Kent infatti è stato possibile ricostruire fatti fino ad ora poco conosciuti e svelare dettagli inediti della carriera di Bowie.

Andrew Kent (Los Angeles, 20 febbraio 1948) è un acclamato fotografo che ha creato molte delle immagini più iconiche delle superstar del rock degli anni ’70, tra cui Freddie Mercury, Elton John, Jim Morrison, KISS, Iggy Pop e Frank Zappa, anche se indubbiamente, la collaborazione più importante di Kent è stata con David Bowie dal 1975 al 1978.

Orari:
Da martedì al venerdì dalle ore 11:00 alle ore 19:30; Sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 20:00
Ultimo ingresso 30 minuti prima dell’orario di chiusura.

Biglietti:
Intero per Weekend e Festivi 15 €;  Biglietto intero dal martedì al venerdì 14 €
Ridotto 12 € per tutti i giorni per convenzionati, Over 65, Under 14, Universitari, Disabili con accompagnatore
Ridotto 10 € per gruppi di minimo 10 massimo 20 persone
Intero OPEN 17 €

Ridotto per le Scuole 5 €. Gratuito per i bambini fino a 5 anni

I visitatori che sono iscritti al programma TAM TOGETHER possono acquistare i propri biglietti al prezzo scontato accedendo al proprio account

Gruppi:
Per i gruppi 10+ (max 20 persone) puoi prenotare i biglietti ad un prezzo agevolato

Recensioni "David Bowie the Passenger, by Andrew Kent"

Condividi con la community di Katarte la tua personale esperienza, indicando su un valore da 1 a 5 stelle, quanto consigli "David Bowie the Passenger, by Andrew Kent".

0 0 voti
Recensione
Non perderti i nuovi commenti!
Notificami
guest
Recensione
Condividi la tua recensione!
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
0
Desideriamo la tua opinione! Aggiungi una recensione.x
()
x